La storia

Cento e più......anni di tradizione corale

img home 1bNel 1891 giunse a Sommacampagna don Silvio Tramonte, che istituì il primo coro maschile e le “voci bianche”. Nel 1895 viene inaugurato l’organo e da allora prese piede la CORALE, sostenuta dall’estro musicale di don Tramonte, che la sostenne fino al 1947, anno della sua morte. Molte poesie uscite dalla sua penna furono musicate e cantate dalla filodrammatica; altre come quelle dedicate alla Madonna vengono ancora eseguite dalla corale Sant’Andrea, che ne custodisce gelosamente l’esclusivo patrimonio.

Nel 1919 venne a prolungare la felice stagione del coro un’altra figura di sacerdote-maestro, don Michelangelo Ferrari, che istruì e formò un gruppo di voci bianche e di piccoli strumentisti, vivaio di cui fecero parte i nostri più anziani e carissimi coristi. Egli continuò la sua attività fino al 1938 anno in cui giunse in parrocchia il curato, fresco di ordinazione, don Marcello Boninsegna. Anche tra gli organisti ci furono passaggi di testimone da Attilio Ottaviani, che aveva cominciato la sua attività con don Silvio Tramonte, divenuto quasi cieco, venne a poco a poco sostituito da Giuseppe Murari.

Don Marcello Boninsegna, dopo aver preso in carico la Parrocchia nel 1948, allargò la corale ricostruendo il gruppo di voci bianche cui diede un’impronta nuova. I “piccoli cantori dalla croce di legno” crescendo cambiavano la voce, per cui bisognava ogni volta cominciare da capo. Don Marcello ebbe un’’idea nuova, all’avanguardia per quei tempi: inserire nel coro le voci femminili.

L’8 dicembre 1961, in occasione della festa dell’Immacolata Concezione, alla quale è dedicata la nostra chiesa parrocchiale, fece il suo esordio l’attuale Corale a 4 voci miste.

Nel 1976 subentrò come organista Federico Marcia Recchia, nel 1980 si inserì Paolo Zanella fino al 1989, al quale successe Matteo Cordioli. Da corista soprano, Elena Cipriani diventò direttrice della Corale Sant’Andrea nel 1990. Francesca Tezza diventa organista negli ultimi anni e dal 2015 entra a far parte come organista anche Roberto Martinelli.